Poetry Slam (11-19 anni) – 8/11 settembre 2022

Immagine-grande-sito

Cos’è il Poetry Slam?

Nello slang americano slam significa schiaffo: il Poetry Slam è un duello poetico, nato come pratica artistica urbana nei quartieri multietnici del Bronx alla fine degli anni Settanta, durante quel grande fermento espressivo, politico e sociale da cui nacque anche la cultura hip hop. Il Poetry Slam consiste ancora oggi in una vera e propria gara di poesia che vuole sostituire lo scontro fisico e verbale con la parola, la discussione e il confronto.

A chi è rivolto?

“POETRY SLAM – Dalla parola scritta all’atto poetico” è rivolto a ragazzi dagli 11 ai 19 anni (divisi in 2 gruppi: 11-13 anni e 14-19 anni)

Quando sarà?

Dall’8 all’11 settembre 2022
Gruppo 14-19 anni: dall’8 all’11 settembre (orario 14-17)
Gruppo 11-13 anni: 10 settembre (orario 10-13)
Spettacolo finale: 11 settembre ore 16 (con tutti i partecipanti)

Dove?

Consorzio Factory Grisù (Via Poledrelli 21, Ferrara)

Cosa faremo?

Durante il laboratorio sperimenteremo la scrittura individuale e collettiva, utilizzando particolari giochi che portano all’apertura del nucleo creativo, all’esplorazione di sé, all’ascolto attivo, scoprendo un gusto tutto nuovo nell’elaborazione di linguaggi, parole ed espressioni.
Cercheremo poi di passare dalla parola scritta all’atto poetico. Per far questo ci aiuterà il teatro e le sue tecniche espressive, approcciandoci all’uso creativo della voce, al movimento nello spazio e all’uso del gesto comunicativo.
Arriveremo poi allo spettacolo finale, che vedrà i partecipanti salire sul palco e “affrontarsi” in un vero e proprio duello di Poetry slam, aperto al pubblico. Anche quest’ultimo verrà coinvolto dando vita a una grande performance collettiva. Una cosa importante: lo spettacolo è pensato come restituzione finale del percorso e ha carattere ludico e non competitivo, in sintonia con la poetica del Poetry slam!

Perché farlo?

Il Poetry Slam nasce per comunicare pubblicamente i propri messaggi, parole, emozioni, opinioni in un’arena protetta e libera di sperimentazione poetica. Il poetry ama la comunicazione non violenta, la libertà d’espressione e offre la possibilità di esplorare il proprio mondo interiore in uno spazio inclusivo e accogliente, dove ognuno si senta parte di un percorso comune. 

Quanto costa?

Il laboratorio è gratuito ma a posti limitati!

Per info e iscrizioni?

3404905137 – 3384773055 // baronerampanteactuar@gmail.com // www.officinateatraleactuar.it

Il progetto?

Poetry Slam – Dalla parola scritta all’atto poetico” è un progetto di Officina Teatrale A_ctuar, realizzato in collaborazione con Martina Riina e finanziato da U.O. Nuove Generazioni / Ufficio Area Giovani del Comune di Ferrara. Il progetto nasce come percorso d’inclusione, conoscenza, socializzazione e aggregazione, per favorire la partecipazione dei giovani alla vita locale, allargare il dialogo tra le generazioni e i momenti di confronto diretto. L’obiettivo è di spingere i ragazzi all’incontro, alla messa in discussione e all’elaborazione collettiva di un linguaggio creativo utilizzando gli aspetti più sani del conflitto: l’apertura di nuove occasioni, l’opportunità di crescita, la valorizzazione del cambiamento.

Chi siamo?

Officina Teatrale A_ctuar APS opera dal 2013 in campo teatrale, in particolare nel teatro ragazzi, con produzione di spettacoli e attività di formazione teatrale rivolta a minori. Nel 2014 l’associazione ha fondato la Scuola di teatro per ragazzi, ideata come percorso di crescita culturale e di socializzazione positiva delle nuove generazioni, affrontando temi complessi come l’inclusione, il bullismo e la diversità.

Martina Riina è un’antropologa e scrittrice esperta in linguaggi espressivi underground e transculturali legati ai contesti migratori e al mondo giovanile. È Responsabile della Direzione Artistica del Ballarò Buskers Festival ed è poetessa dei Poetry Slam del Piccolo Teatro Patafisico. Membro attivo di SOS Ballarò, lavora a Palermo come educatrice e formatrice con l’Associazione Per Esempio Onlus.

I commenti sono chiusi