NEWS

 “MOSTRI DI NEBBIA” Piccolo teatro d’ombre per bambini coraggiosi di Officina Teatrale A_ctuar vi aspetta a Palermo Ballarò Buskers Festival, 18-19-20 Ottobre 2019!

 BALLARò

________________________________________________

Laboratori Teatrali per bambini e ragazzi

Mario

“La Fola di Mario…” è un laboratorio di 6 incontri con spettacolo finale dedicato al teatro d’ombra e alle “fole”, le fiabe della tradizione popolare. Nei secoli passati accadeva che le fiabe, passando di bocca in bocca nelle lunghe notti senza televisione, venissero lentamente trasformate dalla fantasia dei narratori: così i ragazzi, partendo dalla fola di “Mario”, divertente racconto della tradizione emiliana, daranno vita ad una storia originale, che si trasformerà, passo dopo passo, nello spettacolo finale. Scopriremo poi l’antica tradizione del teatro d’ombra, sperimentando insieme giochi di luci ed ombre con corpo e silhouette. Ospite del laboratorio sarà la narratrice Elisa Galeati, che per traduzione familiare tramanda fiabe alle nuove generazioni.

L’obiettivo primario è di esplorare in modo creativo la propria personalità e il rapporto con gli altri, stimolare l’autostima, la crescita positiva e sociale in un ambiente protetto, ludico e non competitivo. Lo spettacolo finale riassumerà il percorso fatto insieme, proponendosi come momento per condividere con genitori e amici l’esperienza fatta insieme.

Per bambini dai 7 agli 11 anni (massimo 15 partecipanti)

Laboratorio: 5 incontri domenicali dalle 14.30 alle 16.30 nei giorni  17, 24 novembre 1, 8, 15 dicembre 2019

Spettacolo finale: domenica 22 dicembre ore 18 (prove generali dalle 15.30)

presso Consorzio Factory Grisù (Sala Convitto, 1° piano)  Via Mario Poledrelli, 21- Ferrara

 ___________________________________

tubiornottubi

 TUBIORNOTTUBÌ? è un laboratorio teatrale di 6 incontri con spettacolo finale per ragazzi dai 12 ai 16 anni. Attraverso giochi e improvvisazioni teatrali, ci avventureremo alla scoperta dei personaggi e delle storie di William Shakesperare, fatte di potere, amore e follia e risate, capaci ieri come oggi di raccontare le tante facce dell’uomo: un’occasione perfetta per mettere in gioco la propria creatività ed emotività, per sperimentare l’espressività del corpo e della voce, in un’esperienza ludica di gruppo. Può oggi Shakespeare, dopo quattrocento anni, raccontare la nostra società?

I giochi e le improvvisazioni permetteranno ai ragazzi di creare relazioni basate sulla fiducia e sul dialogo, ma anche di “raccontarsi” e riconoscersi nei bizzarri personaggi shakespeariani. L’obiettivo primario è di esplorare la propria personalità e il rapporto con gli altri, stimolando capacità percettive, senso critico e autostima, in un ambiente protetto, ludico e non competitivo. Nel sesto incontro i ragazzi porteranno in scena una spettacolo che riassumerà il percorso fatto insieme, proponendosi come momento di lavoro aperto da mostrare ai genitori ma anche come opportunità di riflessione e di scambio tra le diverse generazioni.

Per ragazzi dai 12 ai 16 anni (massimo 15 partecipanti)

Laboratorio: 5 incontri domenicali dalle 17 alle 19 nei giorni  17, 24 novembre 1, 8, 15 dicembre 2019

Spettacolo finale: sabato 21 dicembre ore 21 (prove generali dalle 18.30)

presso Consorzio Factory Grisù (Sala Convitto, 1° piano)  Via Mario Poledrelli, 21- Ferrara

Per info e Iscrizioni (entro il 13 Novembre 2019):
Cell: 340 4905137 – 338 4773055

Mail: baronerampanteactuar@gmail.com – Facebook: Officina Teatrale A_ctuar

 ______________________________________________________

66592219_2163383930457353_4161677233691295744_n

_________________________________________________

teatrino-most

LA NOTTE BIANCA DEI BAMBINI

Giovedi 12 Settembre 2019 dalle 19 alle 22

BIBLIOTECA COMUNALE PER RAGAZZI CASA NICCOLINI, FERRARA

_______________________________________________

grisù

Trailer Generazione Z

 

__________________________________________________________________________________________

teatrino-most

Vi aspettiamo al Festival “Nell’Arena delle balle di paglia” a Cotignola (RA), il 12 e 13 Luglio 2019, con MOSTRI DI NEBBIA – Piccolo teatro d’ombre per bambini coraggiosi!

 

 

 

 

 

_____________________________________________________________________________________

manifesto-4gemelle

LE QUATTRO GEMELLE
Di Copì
Studio per un ritratto della Generazione Y

In un tempo e in uno spazio non definito, simile ad una “eternità frammentata” da cui è possibile entrare ma non uscire, due coppie di gemelle si contendono un “bottino” di affetti, ricordi, dolori ed insicurezze. Soldi e droga fanno da sfondo a un’ironica rappresentazione dell’attuale realtà giovanile, in cui il futuro, incerto e disilluso, è una “gabbia di nuvole” in cui le proprie aspirazioni sembrano essere troppo pesanti per poter essere perseguite. Lo spettacolo stesso è una trappola: nulla è realmente ciò che sembra. Tratto dalla commedia omonima di Copì, lo spettacolo si rivela un noir esilarante: morti improvvise e improbabili, litigi deliranti e gag grottesche.

“Le quattro GemelleStudio per un ritratto della Generazione Y” è l’esito di un percorso laboratoriale diretto da Officina Teatrale A_ctuar e dedicato ai Millenials, i ragazzi nati tra gli anni Ottanta e Novanta. Il progetto nasce dal desiderio di dare voce a questi giovani, troppo lontani dalle generazioni passate e ormai troppo indietro rispetto a quelle successive: sono lo scarto tra l’analogico e il digitale. Questo spettacolo è dedicato a loro, alla generazione del futuro che è già passato.

Lo spettacolo rientra nel progetto di ricerca intergenerazionale work in progress “Ritratti” ideato da Officina Teatrale A_ctuar, che dal 2017 coinvolge attori e non attori dai 6 ai 92 anni.

 

“Le quattro gemelle”
Di Copì
Studio per un ritratto della Generazione Y
Uno spettacolo di Officina Teatrale A_ctuar
Con Dafne Adranno, Andriana Papaspyrou, Marta Schinaia, Arianna Simonato

Venerdì 14 giugno 2019 ore 21.30
Factory Grisù
- Via Mario Poledrelli 21, Ferrara
Ingresso libero

Evento Organizzato da Officina Teatrale A_ctuar in collaborazione con Consorzio Factory Grisù e Circolo Arci Bolognesi

____________________________________________________

I commenti sono chiusi